Scene da un matrimonio: la vita coniugale secondo John Updike

John Updike

A parlare, anzi a scrivere, di matrimonio non sono tutti bravi poiché si rischia sempre di cadere in quelle insulse trappole che si celano a metà strada tra il sentimentalismo e il cinismo assoluto ma John Updike, invece, ce l’ha fatta.

Scene da un matrimonio è infatti un libro di John Updike, appena pubblicato da Clichy Edizioni e prontamente inserito nella collana chiamata Rive Gauche ovvero quella interamente dedicata alla narrativa nordamericana, che regala pagine davvero splendide che permettono di osservare il matrimonio esattamente per ciò che è: il desiderio di due persone di voler stare insieme, costantemente minacciato da una serie di compromessi e di fragili equilibri che questo scrittore originario della Pennsylvania riesce a descrivere alla perfezione.

Scene da un matrimonio: la trama e i personaggi

In Scene da un matrimonio vengono infatti narrate le vicissitudini dei Maples, una coppia come tante, fotografata nella loro quotidianità e nell’arco di un trentennio, sempre pronta a superare le tempeste emotive, ad aggirare gli ostacoli della vita, ad accogliere le gioie e i successi ma putroppo incapace di stare insieme.

L’ incompatibilità dei Maples sembra infatti annunciare una distruzione quasi sempre imminente e se è vero che ogni fine rappresenta un nuovo inizio, le diciotto storie contenute in Scene da un matrimonio sanno sempre come contrapporre quel baratro rappresentato dal loro matrimonio in perenne crisi con quel senso di leggerezza che è capace di mostrare spiragli di felicità, di colore e di armonia familiare e che soprattutto, rende piacevole ed esaltante la lettura di questo libro di John Updike.

John Updike

John Updike

Non a caso, con estrema maestria e bravura, John Updike è stato capace di regalarci un libro che non è un vero e proprio romanzo ma che non è nemmeno una raccolta di racconti bensì è un’opera difficile da imbrigliare e da classificare ma nella quale è doveroso sottolineare la presenza di una massiccia dose di ironia e di umorismo, che sembrano aumentare proprio con l’avvicendarsi di un’imminente fine e della malinconia e del senso di impotenza che scaturiscono dall’incapacità di saper difendere qualcosa di bello e di prezioso, esattamente come il matrimonio dei Maples.

John Updike: il matrimonio e il concetto di coppia

Devo confessarvi che non ho mai amato e creduto in quelle coppie perfette, sdolcinate e concentratissime nell’ostentare ad ogni costo il loro amore bensì ho sempre creduto in quelle un po’ complicate, a tratti disfunzionali e capaci di mettere costantemente a repentaglio la propria relazione, insomma, esattamente come quella ritratta da John Updike nel suo Scene da un matrimonio perché credo che sono esattamente questi i grandi amori e i grandi libri.

Scene da un matrimonio, John Updike, Clichy Edizioni, 2018 pp.255. Traduzione Oliviero Pesce.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *