Non è vero che non siamo stati felici: Irene Salvatori e la sua Heimat

Mi chiedo perché un libro come questo di Irene Salvatori, scrittrice e traduttrice, – pubblicato a settembre 2019 da Bollati Boringhieri – sia, purtroppo, passato quasi totalmente inosservato poiché dentro c’è così tanta bellezza poesia e buona scrittura. Non è vero che non siamo stati felici è una sorta di diario-racconto, scritto dall’autrice diversi anni […]

The Free: il nuovo libro di Willy Vlautin tra guerra in Iraq e voglia di riscatto

Ci sono autori e autrici la cui scrittura fa irrimediabilmente bene all’anima, a prescindere dalla storia narrata, infatti, basta iniziare a leggere i loro libri per avvertire immediatamente una sensazione di calore proprio al centro del petto. Questo, più o meno, è quello che mi capita tutte le volte che inizio a leggere un libro […]

Un altro tamburo: il libro ingiustamente dimenticato di William Melvin Kelley

Ho letto Un altro tamburo di William Melvin Kelley proprio nei giorni in cui, in Italia, veniva incendiata – per la seconda volta in pochi mesi – una libreria antifascista, veniva assegnata la scorta ad una senatrice della Repubblica, sopravvissuta all’Olocausto e testimone della Shoah – per via degli insulti e delle minacce ricevute in […]

Intervista a Francesca Piovesan: parlando di Libro, di scrittura e molto altro

Del libro d’esordio di Francesca Piovesan ho già ampiamente parlato qui, così come ho già accennato della sua scrittura così delicata, sensibile e particolarmente attenta ai dettagli e il fatto che abbia ribattezzato il suo A pelle scoperta semplicemente con il nome Libro la rende il tutto ancora più speciale. Da bambina cosa sognavi di […]