Come vendere libri su Libraccio: è conveniente oppure è una fregatura?

I motivi per i quali si decide di vendere libri usati possono essere molteplici e ognuno avrà le sue buone ragioni più o meno valide, per vendere libri online. Nella maggiori parte dei casi, però, i libri possono essere venduti perché abbiamo esaurito lo spazio a disposizione nella libreria di casa oppure perché siamo in procinto di un trasferimento e non possiamo farci accompagnare, nella nostra nuova esperienza, da tutti i libri che possediamo o più semplicemente, perché sono libri che abbiamo già letto e magari non ci sono piaciuti o addirittura, si tratta di libri che non leggeremo mai perché non rispecchiano i nostri gusti o, peggio ancora, perché si tratta di libri che abbiamo ricevuto in regalo ma che, purtroppo, non rispecchiano i nostri canoni.

Una volta scelti i titoli e individuati i veri motivi per i quali decidiamo di vendere quei determinati libri online, possiamo procedere con le nostre ricerche e possiamo ritenerci fortunati se esistono, negozi fisici e siti online, disposti ad acquistare i nostri libri e che ci permettono così di svuotare le nostre librerie e magari di farci guadagnare anche qualcosina che, quasi sicuramente, investiremo nel successivo acquisto di altri libri decisamente più consoni ai nostri gusti.

Come vendere libri su Libraccio

Prima di addentrarci nel vivo dell’argomento e prima di capire come vendere libri su Libraccio, occorre fare una breve ma doverosa premessa: se pensate di arricchirvi o di fare i soldi facili rivendendo i vostri libri su Libraccio, sappiate che state sbagliando completamente strada perché, nella maggior parte dei casi, i libri vi verranno pagati davvero una miseria e quindi è meglio trovare altri canali di vendita e soprattutto, per poter vendere libri su Libraccio è necessario un importo minimo di almeno EUR 15,00 e delle vendite verrà sempre e comunque detratto un importo di EUR 3,90 per la spedizione. Nel caso in cui, invece, avete diversi libri di cui liberarvi e non volete troppi sbattimenti, procedete pure e scoprite subito come vendere libri su Libraccio.

Come vendere libri su Libraccio: una procedura passo dopo passo

La prima cosa da fare è quella di accedere al sito Libraccio, nell’apposita sezione dedicata alla vendita libri usati e inserire manualmente il codice o i codici ISBN – posizionato nel retro della copertina, in basso a destra e composto da 13 cifre che identificano universalmente un determinato titolo – e successivamente cliccare sul tasto “Cerca”.

A questo punto, nella parte bassa della pagina, apparirà una schermata che ci informerà se Libraccio è effettivamente interessato o meno all’acquisto del nostro libro o dei nostri libri.

Nel caso in cui il sistema non è interessato all’acquisto, ci comparirà il seguente messaggio:

ISBN: XXX
Il libro che hai cercato non è presente nel nostro catalogo.
Al momento non siamo interessati ad acquistare questo libro. Grazie.

In questo caso, possiamo tranquillamente abbandonare le nostre speranze di vendere quel libro tramite Libraccio ma in caso contrario, qualora il sistema fosse interessato all’acquisto del libro proposto, comparirà invece una schermata nella quale saranno presenti: la copertina, il titolo, autore, anno, editore e soprattutto la cifra che ci viene offerta per quel determinato titolo e che ovviamente varia, in  base al metodo di pagamento con il quale scegliamo di essere pagati.

Una volta, accettato il prezzo d’acquisto occorre cliccare sul tasto “Vendi i libri selezionati” e verremo automaticamente indirizzati ad una nuova pagina nella quale troveremo il riepilogo della nostra lista di vendita e solo a questo punto potremo procedere o meno con la vendita.

Se si opta per il pagamento tramite buono d’acquisto si ottiene una sorta di valutazione extra, nel caso in cui si sceglie, invece, il pagamento tramite bonifico bancario o tramite Paypal si avrà un’ ulteriore diminuzione della cifra. Allo stesso tempo, per procedere con la vendita occorre essere registrati al sito e occorre inserire correttamente i propri dati, soprattutto il proprio indirizzo postale per facilitare il corretto ritiro dei libri, che dovranno esser stati imballati perfettamente.

Come vendere libri su Libraccio: la mia personale esperienza

Personalamente, mi è capitato solo in un paio di occasioni di vendere libri su Libraccio e più che per una vera esigenza, sono stata spinta da una semplice curiosità nei confronti di questo sito e del suo meccanismo di acquisto. Ripeto, vendere libri su Libraccio non è molto conveniente ma è comunque un sistema piuttosto veloce ed intuitivo che risparmia qualche grattacapo e un bel po’ di tempo.

Hai mai venduto libri su Libraccio, come ti sei trovato? Conosci altri siti dedicati alla vendita dei libri usati? Raccontami pure la tua esperienza nei commenti.

Comments

comments

8 thoughts on “Come vendere libri su Libraccio: è conveniente oppure è una fregatura?

  1. Non ho mai venduto sul sito del Libraccio ma in un negozio della stessa catena sì. Anche in negozio pagano poco (qualcosa tipo 3.50€ per un libro che ha il prezzo di copertina di 15€), ma non si deve raggiungere l’importo minimo e si può scegliere di essere pagati con un buono per guadagnare qualcosa di più.
    Personalmente mi trovo meglio con Comprovendolibri, anche se ovviamente bisogna aspettare che qualcuno sia interessato all’acquisto.

  2. Io sono rimasta soddisfatta da un sito nuovo che ho cominciato ad usare da circa un mese https://bookbusters.it
    Di questo sito mi è piaciuto subito che è semplice da usare ma sopratutto che è gratis e non si devono pagare commissioni esose per il servizio. Su ebay praticamente spendi un sacco di soldi a volte per non vendere niente e su libraccio la fatica la fai solo tu e se poi i libri che vuoi vendere non gli vanno bene hai oltre il danno la beffa.
    Io mi sono iscritta a bookbusters e in poco tempo sono già stata contattata da diverse persone, con una mi sono incontrata di persona e oltre a due chiacchiere ho fatto anche un bello scambio, mi sono presa le Lezione americane di Calvino in cambio di un romanzo di Sparks che non mi aveva entusiasmato affatto! Insomma a volte basta uscire dai soliti percorsi per trovare anche qualcosa di nuovo!

    • Ciao, grazie per la segnalazione ma purtroppo il sito sembra momentaneamente irraggiungibile e quindi non ho potuto dargli uno sguardo. Spero che ritornerà presto online perché sono curiosa di scoprirlo. Hai mai usato o provato Acciobooks? 🙂

      • Ciao Chiara, era in aggiornamento! Per questo sono molto precisi, avevano comunicato il tutto sulla loro pagina facebook e da quello che ho visto hanno migliorato un sacco di cose, hanno aggiunto i messaggi tra utenti e migliorato ancora la messa in vendita dei libri, caricare le foto adesso mi sembra più facile. Prima andavano inserite una alla volta e adesso invece basta spostarle con un click del mouse dalla cartella dove hai le foto dei libri al pannello dove caricarle. A me sembra una figata! Acciobook io l’ho provato ma a dire il vero non mi ha convinto del tutto, non ci sono mai tanti libri e infondo se decido di vendere i miei libri è perchè voglio comprarne altri o mi devo comprare anche qualche altra cosa, magari da femminuccia 😉 Per adesso sono stata fortunata e magari cambio idea ma mi piace bookbusters anche perchè posso scegliere quei venditori vicino a me e oltre a non spendere i soldi delle spedizioni, Poste ladrone!, magari conosco qualcuno con cui condividere il gusto della lettura, siamo talmente pochi ormai, i sondaggi sui lettori in Italia sono sempre sconfortanti! Vediamo come va con il tempo, da una cosa ne nasce sempre un’altra, io spero che abbiano successo, meglio loro che quei birbanti di Libraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *