Riso nero di Sherwood Anderson: distruggere le convenzioni in nome della libertà

Sherwood Anderson è da sempre accostato a scrittori del calibro di William Faulkner, Ernest Hemingway, Francis Scott Fitzgerald e Gertrude Stein, considerati pure come i maggiori esponenti della “lost generation” ovvero quella generazione di scrittori che rifiuta tutti i canoni borghesi ed europei per compiere una sorta di ritorno verso i canoni classici del passato, […]

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway: quando una trama non supera le proprie aspettative

Premetto di avere con Ernest Hemingway un rapporto molto conflittuale poiché lo ritengo certamente uno fra i migliori scrittori del Novecento e credo davvero che le sue siano tutte opere leggendarie ma personalmente, mi capita spesso che la sua scrittura non mi soddisfa del tutto, poiché mi lascia addosso una strana sensazione di irrisolto e […]

A pesca nelle pozze più profonde: Paolo Cognetti e il mondo dei racconti

Se è vero che meditare sulla scrittura – e nello specifico sui racconti – è un’arte tanto complessa quanto infinita, bisogna ammettere che Paolo Cognetti ci riesce benissimo e la sua ultima fatica letteraria, intitolata A pesca nelle pozze più profonde, è la prova che inchioda questo scrittore milanese di nascita ma profondamente montanaro nell’animo. […]